domenica 16 settembre 2018

As an old Memoria

Il senso della vita a 35 anni sta nel tenere per mano un amico spezzato da un pianto, mentre amici lontani e ormai freddi proseguono ignari e convinti di poter vivere in eterno senza che nessuno li prenda per mano. Senza esternare il bisogno di essere presi per mano.
Il senso della vita a 35 anni è ritrovare i propri 25 anni in un brivido di emozioni semplici e vere, condivise intorno a un tavolo come se fosse per sempre.
Il senso della vita a 35 anni è tenersi le proprie responsabilità per 6 giorni e mezzo su 7, e l'ultimo mezzo lasciarlo andare per ritrovare quelle emozioni che facevano bene, che riempivano il cuore.
Il senso della vita a 35 anni è mettere a disposizione il quarto d'ora vitale del tuo quotidiano per fermarti un attimo a SENTIRE quello che il mondo intorno vuole impedirti di sentire.
Il senso della vita a 35 anni è nel fermarsi un attimo pensando al candore della nascita di Bianca Maria, ricordandoti di Gabriele.
Il senso della vita a 35 anni è nella prospettiva diritta e prepotente che anche se non ancora afferrata so di avere in pugno.
Il senso della vita a 35 anni è nel sedermi ai piedi di un fratello in lacrime e ascoltare il dolore che lo attraversa, poco dopo che lo schianto ha fermato il cuore di un suo fratello.
Il senso della vita a 35 anni è dentro all'essere convinta d'aver fatto la cosa migliore, guardando chi amavo fisso negli occhi e dicendogli che l'ho potuto perdonare la prima volta per non aver creduto in me, ma non lo perdonerò la seconda volta, e non ci sarà una terza.
Il senso della vita a 35 anni è questo voler piangere insieme a chi piange, sorridere con chi sorride, avere rabbia con chi ha rabbia.
Il senso della vita a 35 anni sei tu che mi guardi dall'alto dandomi la visione di un mondo al contrario che mi piace, dove il potere è di chi sente e la noia è di chi comanda.
Il senso della vita a 35 anni è in questa flebile solitudine eterna, che pure mi guida e mi insegna a prendermi il mio tempo, sapendo oggi, dopo l'ennesimo schianto, che potrebbe finire tra un attimo.
E se non è adattamento al destino, si traduce in un respiro profondo, nella non-paura di un giorno che nasce e nel non-trattenere la notte che scompare.
Oggi forse ho capito il Non Voler Prendere, o probabilmente ho semplicemente ucciso un demone.

Come as you are, as you were
As I want you to be
As a friend, as a friend
As an known enemy
Take your time, hurry up
The choice is yours, don't be late
Take a rest as a friend
As an old

Memoria, memoria
Memoria, memoria
Come doused in mud, soaked in bleach
As I want you to be
As a trend, as a friend
As an old
Memoria, memoria
Memoria, memoria
And I swear that I don't have a gun
No I don't have a gun
No I don't have a gun


Nessun commento:

Posta un commento